Vitamin Art by Akshay Ayre

Sattvika Abhinaya – i Navarasa

L’Abhinaya Darpana di Nandikeshvara, tra i più conosciuti trattati sul teatro ed il dramma successivi al Natya Shastra, risalente al VII-VIII secolo e dedicato agli aspetti di danza pura (nritta) e di espressione attraverso il gesto (abhinaya), definisce la Sattvika Abhinaya con queste parole.

L’eterna espressione delle emozioni interiori da parte di un esecutore abile, è chiamata Sattvika Abhinaya.

Quando un danzatore esprime un’idea o un emozione e lo spettatore la comprende, un sottile rapporto di risonanze viene a crearsi fra palcoscenico e pubblico e si sperimenta così un’esperienza di soddisfazione e pienezza: è in questo modo che il rasa, il mood, l’essenza, sorge.

LA LETTERATURA INDIANA SULLA DANZA, IL DRAMMA E LA MUSICA HA MOLTO DA RACCONTARE RIGUARDO ALL’ESPERIENZA ESTETICA CHIAMATA RASA.

Il saggio Bharata, nel Natya Shastra dice:

Solo un cibo preparato attraverso la giusta proporzione di differenti ingredienti produce un buon sapore, allo stesso modo, dalla miscela di vari sentimenti – detti bhava – si sviluppa il rasa. Questi sentimenti sono rappresentati attraverso la gestualità.

Esistono nove rasa fondamentali, chiamati i Navarasa. Il Natya Shastra ne nomina otto, a cui successivamente è stato aggiunto un nono, neutrale:

1. Shringara, il sentimento amoroso

2. Hasya, il comico

3. Karuna, la compassione

4. Raudra, la rabbia

5. Vira, il valore

6. Bhayànaka,  la paura

7. Bhibhatsa, il disgusto

8. Adhbhuta, la meraviglia

9. Shanta, la pace

Eccoli rappresentati in una divertente animazione creata da Akshay Ayre per Vitamin Art.

Daria Mascotto

Daria Mascotto, danzatrice, danzeducatrice®, praticante e ricercatrice delle arti del movimento. Laureata in antropologia culturale, diplomata in teatro danza indiano bharatanatyam di lignaggio pandanallur e in massaggio ayurvedico a Pondicherry sotto la guida di Smt. Selvi Sarkar e di Sri Ajit Sarkar. Integra costantemente la sua ricerca praticando yoga e frequentando seminari e workshop di studi labaniani e danza contemporanea, anatomia esperienziale, canto ed improvvisazione. Lavora presso centri pubblici e privati, privilegiando una visione antropologica e dinamica del teatro danza inteso come esperienza-ponte fra pensiero ed emozione e perciò strumento attivatore di conoscenza.

0 comments on “Sattvika Abhinaya – i NavarasaAdd yours →

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>